La 2ALS per la Giornata nazionale della Cura

Mercoledì 1 marzo 2023 si è svolta la Giornata nazionale della Cura della vita delle persone e del pianeta promossa dalla Rete Nazionale delle Scuole di Pace. Un intero giorno dedicato alla promozione della cultura della cura di noi e degli altri, della città e del pianeta e delle politiche di cura contro le disuguaglianze, le discriminazioni e la cultura dello scarto.

Anche la classe seconda A liceo scientifico dell’ISISS “G. Verdi” di Valdobbiadene accompagnata da quattro insegnanti (Callegari, Martignago, Penzo, Piccolo), nell’ambito del percorso di Educazione Civica in rete con le suole “Per la Pace con la Cura”, ha messo in atto un esercizio di pace previsto dal “Quaderno degli esercizi di pace”. Questo strumento sta accompagnando il programma di quest’anno scolastico. La cura dell’ambiente, in questo tempo, è sicuramente prioritaria. I ragazzi dell’ ISISS hanno quindi deciso di ripulire l’area del terminal delle corriere MOM. Alle 14.15 il sindaco Luciano Fregonese e l’assessore Anna Vettoretti, hanno incontrato i ragazzi pronti al lavoro con sacchi e guanti forniti dalla SAVNO grazie all’intermediazione del Sindaco e dell’Assessore all’ambiente.

Fregonese ha ricordato che la cura dell’ambiente non dipende da gesti eclatanti che rischiano di essere sentiti lontani dalla gente comune. Tutti noi, con un comportamento quotidiano rispettoso per l’ambiente, possiamo essere davvero un tassello per un cambiamento doveroso. La cura per l’ambiente è necessaria perché ci parla di cura per le persone che lo abitano e lo vivono. Anna Vettoretti ha elencato numerosi aspetti che, nel nostro Comune, interpellano la responsabilità di tutti e ha testimoniato ai ragazzi il suo impegno per sensibilizzare a gesti finalizzati al bene comune.

Dopo l’incontro a Roma con Papa Francesco e i rappresentanti della Rete delle scuole “Per la Pace con la Cura” avvenuto il 28 novembre scorso, a cui la classe seconda A ha partecipato, la prossima tappa sarà la marcia per la pace Perugia-Assisi che si terrà il 21 maggio prossimo sempre in adesione al progetto di Educazione Civica coordinato dalla prof. Anna Martignago.