“Per la Pace, con la Cura”: La 2ALS del Verdi all’incontro con Papa Francesco

 

La classe 2A Liceo Scientifico dell’ISISS “G. Verdi” di Valdobbiadene, accompagnata dai docenti prof. Anna Martignago (coordinatrice di classe per l’Educazione Civica e referente d’Istituto per l’Educazione alla Cittadinanza), prof. Andrea Chech, prof. Sabrina Piccolo, prof. Enrica Penzo, nell’ambito del progetto “Per la Pace con la Cura” che ha visto coinvolte 113 scuole italiane di ogni ordine e grado, si è recata a Roma il giorno 28 novembre 2022 per partecipare ad un incontro in presenza di papa Francesco in aula Paolo VI.

Lo scopo è stato quello di riunire i giovani che stanno seguendo un percorso di sensibilizzazione alla pace in presenza del Santo Padre.
Il progetto è accompagnato da uno strumento, il Quaderno degli Esercizi di Pace, che è stato donato anche a papa Francesco.

Gli esercizi consistono in piccoli gesti quotidiani come il salutarsi guardandosi negli occhi o usare le parole “giuste e pensate” nelle relazioni. Altri esercizi di sensibilizzazione riguardano l’imparare a vivere e lavorare insieme, partecipare e decidere insieme, imparare a prenderci cura dell’ambiente, a mettersi a sevizio della comunità e a difendere i diritti umani. Il percorso, inserito nel programma di Educazione Civica, proseguirà per tutto l’anno scolastico e si concluderà con la marcia Perugia-Assisi del 21 maggio 2023.

Il messaggio più importante che è emerso da tutti gli interventi dei Coordinatori della Rete per le Scuole di Pace il 28 novembre è stato questo: la pace si può paragonare a un cammino fatto di piccole azioni quotidiane, i cambiamenti importanti partono dai piccoli gesti, non si può infatti costruire la pace tra i popoli senza viverla nei rapporti interpersonali del quotidiano.

L’incontro si è concluso con l’intervento di Papa Francesco che ha ribadito il valore dei piccoli gesti di pace ricordando anche due uomini molto significativi per aver dedicato la loro vita alla “cura” della pace: Martin Luther King e Papa Giovanni XXIII, il Papa buono.

Papa Francesco ha inoltre augurato a tutti i seimila presenti di essere “poeti di pace” e di sognare in grande con l’idea di un mondo di giustizia, libertà e uguaglianza.
La mattinata è stata allietata dalla musica di Erica Boschiero che ha interpretato le canzoni “Bello Mondo” e “È Tempo”, inno della marcia della pace Perugia – Assisi.